INVIACI UN MESSAGGIO

    DETTAGLI DI CONTATTO

    Edificio della Borsa
    66 Church St, Hartlepool TS24 7DN

    Chiamare: +44 (0) 1202 082 280
    Email: support@vitality-pro.com

    ORARIO DI APERTURA

    Da lunedì a venerdì: dalle 9.00 alle 17.00
    Sabato: Chiuso
    Domenica: Chiuso

    Possiamo essere contattati via e-mail durante gli orari di chiusura dell'ufficio.

    RIMANERE SOCIAL

    Che cos'è il magnesio treonato? Benefici, dosaggio e rischi

    Che cos'è il magnesio treonato? Benefici, dosaggio e rischi
    24 novembre 2023 Vitality Pro

    Che cos'è il magnesio treonato? Benefici, dosaggio e rischi

    Il magnesio treonato è una forma integrativa del minerale traccia essenziale magnesio. Questa forma offre una serie di potenziali benefici per la salute e la longevità. Svolge inoltre un ruolo importante nella salute e nello sviluppo delle ossa, nella produzione di energia cellulare, nella contrazione muscolare e nello sviluppo e nel funzionamento ottimale del sistema nervoso e del cervello.

    Gli integratori di magnesio sono disponibili in diverse forme. Il magnesio treonato (noto anche come magnesio L-treonato) è considerato una delle forme di magnesio più biodisponibili e facilmente assorbibili per il consumo umano. Le ricerche suggeriscono che l'integrazione con magnesio treonato può migliorare le funzioni cognitive, ridurre i sintomi associati all'ansia e alla depressione, accelerare il recupero muscolare e giovare alla salute cardiovascolare.

    In questa guida esploreremo i benefici e i potenziali rischi del magnesio treonato, gli effetti collaterali del magnesio L-treonato e i programmi di dosaggio ideali del magnesio treonato basati su dati scientifici. Approfondiremo anche la questione del magnesio treonato rispetto al glicinato e ad altre forme di magnesio supplementare.

    Che cos'è il magnesio treonato?

    Il magnesio treonato è un sale minerale costituito da magnesio legato all'aminoacido L-treonico. Viene spesso ricavato dal mais e promosso come integratore alimentare. Il magnesio L-treonato ha la capacità unica di attraversare la barriera emato-encefalica nell'uomo, aumentando così i livelli di magnesio nel cervello. Per questo motivo l'integratore può contribuire a ridurre i sintomi di ansia e depressione, migliorando al contempo le funzioni cerebrali. 

    Nel cervello, il magnesio treonato inibisce la stimolazione di specifici neurotrasmettitori attaccandosi ai recettori neurali che promuovono un rilassamento più profondo. Inoltre, l'integratore può svolgere un ruolo di inibizione della secrezione di cortisolo e di altri ormoni dello stress, contribuendo a regolare il sistema nervoso e ad alleviare l'ansia.

    Alcune ricerca indicano che il magnesio treonato può aumentare la plasticità neurale, consentendo al cervello di formare nuovi percorsi neurali e di migliorare i processi di apprendimento e di conservazione della memoria. Inoltre, può aumentare i livelli cerebrali del fattore neurotrofico di derivazione cerebrale (BDNF), una proteina che contribuisce alla formazione di nuove cellule cerebrali e favorisce le funzioni cognitive e la salute del cervello a lungo termine.

    Vantaggi e rischi

    Benefici del magnesio L-treonato

    • Serve come elettrolita
    • Agisce come cofattore enzimatico in oltre 600 reazioni chimiche nell'organismo
    • Facilita la produzione di ATP
    • Supporta la salute cognitiva e la funzione cerebrale ideale
    • Può alleviare la depressione, l'ansia e i sintomi del disturbo da stress post traumatico (PTSD)
    • Può limitare la perdita delle funzioni cognitive causata dal morbo di Alzheimer o dal morbo di Parkinson.
    • Può contribuire a ridurre il dolore
    • Può limitare la calvizie e la perdita di capelli causata dagli androgeni.
    • Può contribuire a ottimizzare i bassi livelli di magnesio, anche nel cervello, grazie alla sua capacità di attraversare la barriera emato-encefalica.

    I rischi

    • Può causare effetti collaterali come affaticamento, mal di testa e una sensazione di aumento del flusso sanguigno alla testa, anche se gli effetti collaterali e le reazioni indesiderate sono poco frequenti.
    • Può non essere adatto a pazienti con malattie o disfunzioni renali e a coloro che assumono determinati farmaci cronici.
    • Le donne in gravidanza e in fase di allattamento e i bambini devono fare attenzione all'assunzione di qualsiasi integratore e devono sempre chiedere il parere del medico prima di iniziare a integrare il magnesio treonato.

    Come funziona?

    Il magnesio treonato svolge una serie di funzioni fondamentali per l'organismo umano. Le ricerche indicano che uno dei meccanismi principali di questa forma di magnesio riguarda la sua up-regulation dei recettori NMDA contenenti NR2B, nonché la sua capacità di indurre plasticità sinaptica e incoraggiare la generazione di nuovi neuroni nel cervello. I ricercatori suggeriscono che questi meccanismi spieghino i benefici del magnesio L-treonato per la facilitazione sinaptica immediata, il potenziamento sinaptico a lungo termine, la memoria e l'apprendimento.

    Inoltre, l'integratore può aiutare a trattare i bassi livelli di magnesio, in particolare nel cervello. Il magnesio svolge un ruolo di facilitazione della comunicazione tra i neuroni, mantenendo la stimolazione dei recettori delle cellule cerebrali associati all'apprendimento, alla memoria e allo sviluppo del cervello. Questa normalizzazione della funzione neurale contribuisce a sostenere l'umore e la funzione cognitiva generale e può offrire benefici per prevenire o rallentare il declino cognitivo legato all'età.

    Il magnesio treonato può essere in grado di alleviare molte condizioni e disturbi associati alla (o esacerbati dalla) carenza di magnesio. Un gran numero di dati scientifici suggerisce che bassi livelli di magnesio potrebbero favorire l'infiammazione cronica e lo sviluppo di condizioni legate all'età come l'insulino-resistenza, le malattie cardiovascolari e il diabete di tipo II. Il magnesio è anche un agonista del GABAcontribuendo a inibire la sovrastimolazione del sistema nervoso centrale e a promuovere sensazioni di calma, rilassamento e benessere fisico e mentale.

    Potenziali benefici del magnesio L-treonato

    Che cos'è il magnesio L-treonato e quali sono i suoi benefici per la salute e la longevità? Un numero crescente di prove suggerisce che la forma minerale potrebbe offrire notevoli benefici per la qualità del sonno, la funzione cognitiva, la depressione, l'ansia e persino le condizioni di perdita dei capelli.

    Benefici del magnesio treonato per la caduta dei capelli

    Molte condizioni di calvizie precoce e di perdita di capelli sono dovute all'azione del DHT (diidrotestosterone) sui follicoli piliferi. Alcune ricerche suggeriscono che il magnesio L-treonato può attenuare l'espressione del DKK-1 (DHT-inducible dickkopf-1), un fattore chiave coinvolto nel processo di calvizie e perdita di capelli legata agli androgeni.

    I ricercatori hanno anche osservato, in un sistema di co-coltura di cheratinociti della guaina pilifera esterna, che il DHT impedisce la crescita delle cellule ORS, accelerando la calvizie. Hanno scoperto che il L-treonato invertiva significativamente questo effetto e hanno notato che questa forma di magnesio può essere un trattamento efficace per la prevenzione della calvizie.

    Energia mentale e funzione cognitiva

    Bassi livelli di magnesio possono favorire lo sviluppo e l'accelerazione di disturbi neurologici. Un recente studio clinico condotto in Cina ha utilizzato il treonato di magnesio per aumentare i livelli di magnesio nel liquido cerebrospinale di modelli animali affetti dal morbo di Parkinson. È emerso che l'integratore minerale ha ridotto la perdita di neuroni dopaminergici e i deficit motori, aumentando le concentrazioni di magnesio nel liquido cerebrospinale e limitando i deficit motori indotti dall'MPTP nei topi. Sebbene siano necessari ulteriori studi sull'uomo, i risultati mostrano la promettente capacità del magnesio treonato di rallentare le malattie del declino cognitivo come il morbo di Parkinson.

    Ulteriori ricerche hanno evidenziato i benefici del magnesio L-treonato per il morbo di Alzheimer. Questa malattia è legata a deficit di ioni magnesio e a livelli elevati di interleuchina-1β nel cervello. Hanno scoperto che il magnesio treonato sopprime l'IL-1β nelle cellule gliali all'interno delle vie di segnalazione, stimolando l'attività delle vie della proteina chinasi legata al segnale extracellulare e del recettore-gamma attivato dal proliferatore del perossisoma (PPARγ) attraverso un aumento della fosforilazione.

    I dati suggeriscono che il magnesio treonato potrebbe ridurre la neuro-infiammazione e sopprimere l'espressione di IL-1β per ridurre il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer e il conseguente declino cognitivo.

    Depressione e ansia

    I dati clinici indicano che il magnesio treonato può ridurre alcuni sintomi associati all'ansia, alla depressione e al disturbo da stress post-traumatico. 

    A studio del 2011 ha valutato gli effetti dell'integrazione di magnesio sul condizionamento della paura e sulla plasticità neurale in specifiche regioni cerebrali e ha scoperto che l'aumento dei livelli di magnesio nel cervello migliora la plasticità neurale nell'ippocampo di modelli di ratto.

    Benefici del magnesio treonato per il sonno

    Gli effetti dell'integrazione di magnesio sull'insonnia e su altri disturbi del sonno sono ben documentati. Il magnesio treonato, l'unica forma in grado di attraversare efficacemente la barriera emato-encefalica, può contribuire a promuovere il rilassamento mentale e fisico per un sonno più profondo e di qualità. 

    Alcuni studi hanno osservato che l'assunzione di un integratore di magnesio L-treonato migliora le misure soggettive dell'insonnia, tra cui il tempo di sonno, la latenza di insorgenza del sonno, l'efficienza del sonno e il risveglio mattutino. Può anche migliorare le misure oggettive associate a cicli sonno-veglia sani, come le concentrazioni di melatonina, cortisolo e renina nel siero, soprattutto negli adulti anziani.

    Sollievo dal dolore

    L'integrazione orale di magnesio L treonato è stata associata a un maggiore sollievo dal dolore nei pazienti con cancro avanzato. Uno studio ha valutato 83 pazienti provenienti da reparti di terapia del dolore e oncologia e ha rilevato che i pazienti a cui era stato somministrato il magnesio hanno iniziato a richiedere dosi inferiori di morfina per il dolore a partire dal 30° giorno dello studio.

    I ricercatori hanno osservato che il magnesio L-treonato era più efficace del placebo nel potenziare le proprietà analgesiche degli antidolorifici oppioidi, riducendo al contempo i dosaggi di oppioidi necessari. Inoltre, il magnesio è risultato anche in grado di alleviare notevolmente la costipazione legata agli oppioidi nei partecipanti.

    Rischi potenziali ed effetti collaterali

    Quando si valutano gli effetti collaterali del magnesio treonato, si deve notare che l'integratore è generalmente sicuro da consumare e che sono stati segnalati pochi effetti collaterali. Gli effetti collaterali più comuni, anche se rari, dell'assunzione di magnesio treonato includono sonnolenza, affaticamento, mal di testa e aumento della sensazione di flusso sanguigno alla testa. 

    Inoltre, le persone con determinate condizioni di salute, tra cui le malattie renali, dovrebbero sempre consultare un medico prima di assumere integratori di magnesio. Anche le donne in gravidanza e in allattamento dovrebbero consultare un medico prima di assumere l'integratore e i bambini dovrebbero assumere integratori di magnesio solo dietro esplicita indicazione di un medico o di un operatore sanitario qualificato. 

    Sono inoltre necessarie ulteriori ricerche per comprendere appieno i meccanismi del magnesio treonato nell'organismo umano e i dati attuali sulla sicurezza si basano principalmente su integratori per adulti.

    Tipi di forme di integratori

    Il magnesio L-treonato è più comunemente venduto sotto forma di capsule, ma anche le polveri di magnesio treonato sono ampiamente disponibili. 

    Si tratta di una delle tante forme di magnesio integrativo e spesso è considerata una delle più biodisponibili insieme a opzioni come il magnesio glicinato.

    • Ossido di magnesio. Gli integratori di ossido di magnesio hanno una biodisponibilità relativamente scarsa e sono utilizzati principalmente per trattare i sintomi digestivi come la stitichezza e l'indigestione.
    • Magnesio citrato. Questa forma di magnesio è legata all'acido citrico ed è ampiamente disponibile e facilmente assorbibile dall'organismo. Si usa per trattare i bassi livelli di magnesio e come lassativo delicato per la stitichezza.
    • Magnesio aspartato. Le ricerche suggeriscono che il magnesio aspartato può essere efficace per regolare i livelli di zucchero nel sangue, ridurre l'emicrania e alleviare alcuni sintomi di depressione e ansia.
    • Magnesio glicinato. È stato riscontrato che il magnesio glicinato migliora il sonno, affronta le infiammazioni e supporta la salute del cuore e la regolazione del glucosio nel sangue. Può inoltre contribuire al trattamento di ansia, stress, insonnia e depressione. Per quanto riguarda il magnesio treonato e il glicinato, i due integratori sono entrambi altamente biodisponibili e vengono utilizzati per trattare condizioni simili, ma solo il magnesio treonato può attraversare la barriera emato-encefalica.
    • Orotato di magnesio. Questa forma è ampiamente utilizzata per promuovere la salute cardiovascolare e sostenere i processi di produzione di energia del cuore.
    • Cloruro di magnesio. Il cloruro di magnesio viene utilizzato per correggere i bassi livelli di magnesio, rilassare i muscoli tesi e alleviare i disturbi digestivi.
    • Lattato di magnesio. Spesso utilizzato come additivo alimentare, il magnesio lattato è una forma delicata di magnesio che viene in genere utilizzata per trattare i sintomi digestivi e alleviare la stitichezza.
    • Magnesio malato. Questa forma offre un'elevata biodisponibilità, che la rende una valida opzione per correggere le carenze di magnesio, trattare la stitichezza e persino affrontare la sindrome da stanchezza cronica, anche se sono necessarie ulteriori ricerche.
    • Magnesio taurato. Il magnesio taurato contiene taurina, un aminoacido che, insieme al minerale, è in grado di regolare i livelli di glucosio nel sangue, abbassare la pressione sanguigna e favorire la salute e la funzionalità cardiovascolare.

    È importante tenere presente che sono necessarie ulteriori ricerche di qualità e a lungo termine sull'uomo per comprendere appieno i benefici che gli integratori di magnesio possono offrire per la salute fisica e mentale.

    Stile di vita

    Il magnesio è un minerale essenziale coinvolto in centinaia di reazioni metaboliche nell'organismo. Svolge inoltre un ruolo nella produzione di ATP, nella sintesi delle proteine, nella sintesi del DNA, nella funzione dei neurotrasmettitori, nella funzione cardiaca, nella contrazione muscolare, nella regolazione del glucosio e dell'insulina e nell'omeostasi della pressione sanguigna.

    Bassi livelli di magnesio sono comuni nelle popolazioni di tutto il mondo e si manifestano tipicamente a causa di un limitato assorbimento di magnesio nell'intestino o di un'eccessiva escrezione attraverso la minzione. L'ipomagnesiemia è anche più comune nei pazienti ricoverati in ospedale e nelle persone sottoposte a livelli elevati di stress, oltre che nelle persone che non ottengono una quantità sufficiente di magnesio dalla dieta.

    Alcune condizioni aumentano il rischio di sviluppare una carenza di magnesio. Queste includono problemi gastrointestinali, insulino-resistenza, diabete di tipo II, uso di diuretici, chemioterapia e consumo eccessivo di alcol. Anche l'età avanzata è un fattore di rischio, poiché l'assorbimento del magnesio nell'intestino diminuisce naturalmente con l'età, secondo quanto riportato da Healthline.

    Fonti alimentari e naturali

    La maggior parte dell'apporto di magnesio di un individuo sano deriva da una dieta sana basata principalmente su alimenti integrali e poco elaborati. Il magnesio è presente in diversi alimenti, tra cui verdure a foglia verde, mandorle, anacardi, cereali integrali, avocado, salmone, semi di zucca, patate e cioccolato fondente. 

    Tuttavia, il magnesio L-treonato è disponibile esclusivamente sotto forma di integratore e quindi non esiste una fonte naturale o alimentare di questo specifico complesso minerale. Il magnesio treonato deve essere acquistato da un fornitore affidabile di integratori testati da terzi, come ad esempio Vitality Pro e può aiutare a soddisfare il fabbisogno giornaliero di magnesio per una salute ottimale.

    Nota: Sebbene le modifiche alla dieta o allo stile di vita contribuiscano a fortificare l'organismo con le principali vitamine e minerali, alcuni integratori sono difficili da assumere in quantità terapeutiche.

    In breve, un integratore di magnesio treonato è probabilmente il modo migliore per beneficiare degli effetti terapeutici del minerale. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche e sperimentazioni sull'uomo.

    Integratori e dosaggio

    Quanto magnesio L-treonato devo assumere? Attualmente non esiste una dose giornaliera raccomandata universalmente accettata per il magnesio L-treonato. Il fabbisogno di magnesio di un individuo varia a seconda dell'età, del sesso, dello stato di salute e della presenza di carenze diagnosticate. L'apporto dietetico raccomandato (RDI) per uomini e donne adulti è rispettivamente di 420 mg e 320 mg al giorno. 

    Molti fornitori di integratori di magnesio treonato offrono un dosaggio di circa 1500 mg - 2000 mg. Detto questo, una dose di 2000 mg di magnesio treonato offre in genere solo circa 144 mg di magnesio elementare, secondo i dati forniti da Notizie mediche di oggi. Rivolgetevi al vostro medico o a un operatore sanitario qualificato per determinare il dosaggio ottimale di magnesio L-treonato per le vostre esigenze specifiche.

    Quanto tempo impiega il magnesio L-treonato ad agire? Alcune ricerche, come uno studio citato in precedenza in questa guida su pazienti affetti da cancro avanzato, hanno rilevato effetti benefici dall'integrazione di magnesio in appena un mese. Tuttavia, potrebbe essere necessario assumere il magnesio treonato in modo costante per almeno due o tre mesi per sperimentare l'intera gamma di potenziali benefici, a seconda delle ragioni per cui si desidera assumere l'integratore.

    Per quanto riguarda il momento in cui assumere il magnesio treonato, la maggior parte dei ricercatori concorda sul fatto che è ugualmente efficace se assunto in qualsiasi momento della giornata, a patto che venga assunto con costanza per un certo periodo di tempo. Alcune persone preferiscono assumere il magnesio treonato circa un'ora prima di andare a letto per migliorare la qualità del sonno e favorire il rilassamento. Tra gli integratori complementari che favoriscono l'assorbimento del magnesio c'è la vitamina D3, e si consiglia anche di consigliato evitare l'assunzione di integratori di zinco o calcio insieme al magnesio, in quanto potrebbero ostacolarne l'assorbimento.

    Conclusione

    Il magnesio L-treonato offre molti potenziali benefici per la salute. Può contribuire a sostenere le funzioni cognitive, l'apprendimento e la memoria, ad alleviare alcuni sintomi di depressione, ansia e stress, a favorire un sonno migliore e persino ad alleviare il dolore.

    Sebbene i dati iniziali sull'integrazione di magnesio treonato sembrino promettenti, sono necessarie ulteriori ricerche sull'uomo per capire esattamente come l'integratore agisca per fornire i benefici e gli effetti descritti in questo articolo.

    Se state pensando di provare il magnesio treonato per voi stessi, consultate prima il vostro operatore sanitario per assicurarvi di scegliere la soluzione e il dosaggio giusti per le vostre esigenze.

    Domande frequenti

    Che cos'è il magnesio L-treonato?

    Il magnesio L-treonato è una forma integrativa di magnesio composta da magnesio elementare e acido L-treonico.

    Quali sono i benefici del magnesio treonato?

    Le ricerche suggeriscono che il magnesio treonato può essere utile per la salute e la funzione cognitiva, la qualità del sonno, l'ansia, la depressione, l'insonnia, la perdita di capelli e il dolore.

    Il magnesio treonato fa bene all'ansia?

    Alcune ricerche indicano che il magnesio treonato può alleviare lo stress e l'ansia grazie alla sua capacità di attraversare la barriera emato-encefalica e di aumentare i livelli di magnesio nel cervello.

    Il magnesio L-treonato può aiutare a dormire?

    Le prime ricerche suggeriscono che il magnesio treonato può contribuire a regolare il ciclo sonno-veglia e a bilanciare gli ormoni legati al sonno come la melatonina, il cortisolo e la renina.

    Il magnesio treonato fa bene alla caduta dei capelli?

    I dati suggeriscono che il magnesio treonato potrebbe contribuire a ridurre le azioni del DHT sui follicoli piliferi, aiutando a prevenire e limitare la perdita di capelli e la calvizie legate agli androgeni.

    Glossario dei termini tecnici

    Androgeni: ormoni sessuali, tra cui testosterone, DHT e altri.

    Biodisponibilità: la facilità con cui un composto o una sostanza viene assorbito e utilizzato a livello cellulare.

    Il cortisolo: un ormone dello stress umano.

    Ipomagnesiemia: una condizione di livelli clinicamente bassi di magnesio nell'organismo.

    Cheratinociti: cellule che costituiscono lo strato epidermico della pelle.

    Potenziamento sinaptico a lungo termine: la capacità delle sinapsi tra i neuroni del cervello di regolare la loro forza e la loro funzione.

    Melatonina: un ormone noto per la regolazione del ciclo sonno-veglia.